+39 339 7913985

ALARA in radioprotezione: significato e importanza per le aziende

ALARA è un concetto chiave per tutte le attività di radioprotezione, eppure in Italia è relativamente poco conosciuto anche dalle aziende che fanno uso regolare di tecnologie a base di radiazioni ionizzanti.

In questo articolo proponiamo una panoramica sull’argomento, con particolare attenzione sul ruolo dell’EDR.

Cosa significa Alara in radioprotezione

ALARA, acronimo di “As Low As Reasonably Achievable” (Tanto Basso Quanto Ragionevolmente Possibile), indica la necessità essenziale di ridurre l’esposizione alle radiazioni a livelli minimi ragionevolmente ottenibili, al netto di fattori tecnici, economici e sociali legati all’utilizzo delle radiazioni. 

Sotto molti punti di vista, il concetto di ALARA dà concretezza all’obiettivo principale della radioprotezione, ossia proteggere la salute umana e l’ambiente da effetti dannosi delle radiazioni ionizzanti, senza rinunciare ai vantaggi derivanti dall’uso di queste tecnologie e minimizzando l’effetto sull’efficacia delle attività.

Questa filosofia guida le decisioni progettuali, le operazioni quotidiane e la gestione complessiva delle attività legate alle radiazioni, assicurando un approccio prudente e responsabile nella tutela della salute umana e dell’ambiente.

Applicazioni pratiche 

In termini concreti, il concetto di ALARA si traduce in una varietà di metodi e strategie nell’ambito della radioprotezione. Di seguito ne vediamo alcuni.

  • Uso di tecnologie che consentono un maggiore controllo sull’esposizione (es. utilizzo di schermature, sensori, tecniche diagnostiche avanzate).
  • Sensibilizzazione e informazione del personale.
  • Uso di dispositivi di protezione individuale adeguati. 
  • Periodica revisione e ottimizzazione degli impianti e delle procedure operative.
  • Collaborazione con esperti di radioprotezione
enti di protezione che rientra nel concetto di ALARA
Revisione e controllo – Atlas Services

La lista è ovviamente incompleta e volutamente generica: l’applicazione del principio di ALARA inizia con un’analisi approfondita dell’ambiente in questione e assume importanza centrale in fase di progettazione, quando è molto più facile la definizione di tecnologie e procedure di ultima generazione mirate a minimizzare il rischio.

Normative vigenti

Il principio ALARA è alla base di diversi regolamenti.

A livello internazionale, la Commissione Internazionale per la Protezione dalle Radiazioni Non Ionizzanti (ICNIRP) e la Commissione Internazionale sulla Protezione Radiologica (ICRP) hanno emesso raccomandazioni e linee guida che sottolineano l’importanza di applicare il principio ALARA nelle pratiche radiologiche. 

A livello nazionale, le autorità sanitarie e di sicurezza nucleare sviluppano regolamenti specifici che impongono l’adozione del principio ALARA.

In Italia, il Decreto Legislativo 101/2020 sull’esposizione occupazionale a radiazioni ionizzanti richiede il rispetto del principio ALARA e stabilisce gli obblighi per l’implementazione di misure di radioprotezione. 

Leggi anche “D Lgs 101 2020 per imprenditori: cosa dobbiamo sapere

esperto di radioprotezione per radiazioni ionizzanti
Esperto di radioprotezione – Atlas Services

Il ruolo dell’EDR nell’applicazione di ALARA

Data la quantità di competenze e conoscenze richieste, la messa in atto del principio di ALARA ha come requisito fondamentale la collaborazione dell’azienda o dell’ente pubblico con un Esperto di Radioprotezione (EDR), che ha l’incarico di pianificare, implementare e monitorare strategie atte a minimizzare l’esposizione alle radiazioni, garantendo che ogni pratica radiologica rispetti i limiti di dose e gli standard di sicurezza.

L’EDR ha anche un ruolo chiave nella valutazione dei rischi, nell’ottimizzazione delle attività e nella gestione delle emergenze radiologiche. Il coinvolgimento di questa figura professionale è un requisito importante per un ambiente di lavoro sicuro e ad assicurare il rispetto delle normative

Vuoi maggiori informazioni sul principio di ALARA?

Contattaci all’indirizzo [email protected] 

Chiamaci al numero +39 0251824888